abbandonare e lasciar andare

La felicità è abbandonare e lasciar andare

Abbandonare e lasciar andare è il primo passo per trovare la gioia e la felicità dentro di se. Molti di noi sono legati a oggetti o cose che crediamo siano indispensabili per la nostra vita.

Siamo convinti che fare una certa carriera, avere un certo titolo di studio o uno stipendio alto siano fondamentali per la nostra felicità. Siamo così legati a questi concetti, che riteniamo di non poter vivere senza raggiungere questi obiettivi. Oppure, che senza quel determinato oggetto non possiamo vivere.

Ormai affidiamo sempre più a queste cose la nostra felicità.

Se invece guardiamo in profondità, pensando all'essenziale, impariamo a riconoscere che si tratta solo di scelte dettate da un pauroso attaccamento. Solo a questo punto impariamo ad abbandonare queste nostre convinzioni. Sicuramente occorre molto coraggio per questa scelta. Solo abbandonando, però, la felicità arriva. Senza nemmeno dover andare in giro a cercarla.

Pensa di spostarti per un fine settimana fuori dalla città in cui abiti per andare in campagna. Vivendo in una città, questa sarà piena di rumore, smog, polvere, e quant’altro, benché ogni giornata sia ricca di opportunità.

Un bel giorno, qualcuno – un amico, tua moglie – ti convince a scappare dalla città, per un fine settimana in campagna staccando tutti i contatti col resto del mondo. Sicuramente all’inizio potresti essere anche essere titubante, pensando al lavoro, ed alle eventuali opportunità perse. Alla fine, però, ti convinci a partire e dopo un paio d’ore sei arrivato. Senti la brezza sul viso, vedi il cielo limpido, e gli spazi ampi e aperti.
Immediatamente un senso di libertà, pace e serenità si impadronisce del tuo corpo e della tua mente.

Senza partire, come potevi provare tutto questo? Solo abbandonando il tuo pensiero ordinario potevi provare quel tipo di gioia.

Bisogna lasciar andare.

Inspirando prendiamo, espiriamo e lasciamo andare, abbandoniamo tutto ciò che non serve all'essenzialità della vita.

Attraverso la pratica costante della respirazione profonda, impariamo sempre più a guardare a fondo dentro noi stessi. In tal modo scopriamo quali siano i nostri veri desideri distaccandoci da ciò che superficialmente può darci una felicità effimera ed illusoria.

Hai trovato interessante questo articolo? Perché non lo condividi per tutti?
Pin It

Potrebbe interessarti anche