Close

Determinare i pensieri

Siamo noi a determinare i nostri pensieri, o sono i nostri pensieri che dirigono noi?

Vivere in armonia vuol dire vivere l’armonia delle inconformità; oggi viviamo tutti conformi l’uno all’altro, tutti le stesse scarpe, le stesse abitudini.
Si è standardizzato tutto, persino i movimenti abituali sono stati standardizzati, anche con quelli siamo tutti uguali. Si è persa l’abitudine a far ogni cosa con il corpo, mettendoci tutto se stessi, a causa della standardizzazione, anche una cosa banale come lo scrivere.

Con la pratica della meditazione Zen Zazen ritorniamo al nostro vero volto originario, che è sempre unico e mai ripetibile, come il gesto unico di colui che lavora ad un’opera d’arte.

“Il saggio raddrizza la mente ondeggiante,

irrequieta, difficile da custodire e difficile

da tenere a freno,

come un fabbricante di frecce fa con il dardo”

(Dhammapada)

Ed i nostri pensieri da cosa sono dominati? Appropriato il paragone con il fabbricante di frecce, che predispone le proprie armi contro Mara, il Dio dell’illusione, allo stesso modo il saggio è colui che addestra la propria mente ad essere sempre presente nel qui ed ora, così da vivere in completa armonia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *