"... Non mi interessa quanti anni hai.

Voglio solo sapere se, a costo di renderti ridicolo,

correrai il rischio di inseguire l'amore,

i sogni, l'avventura di essere vivo..."

Il Sognatore della Oriah Mountain

 

Lo Yoga ha origini antichissime, gli archeologi hanno ritrovato alcuni manufatti in pietra, di circa 5000 anni fa, raffiguranti una serie di "posizioni" classiche e proprie dello yoga.

Le prime scritture in cui vi si fa riferimento risalgono al 2500 A.C. circa e mirano ad indicare all'uomo il percorso per superare il proprio "essere finito", che lo lega al mondo materiale, e ricongiungersi all' "essere universale".

La disciplina si basa sull'idea che il corpo sia il tempio dell'anima, per cui un corpo sano consente alla mente di acquietarsi affinché l'individuo possa accorgersi e percepire, dentro ed attorno a sé, lo spirito di cui tutto è permeato.

Lo yoga è uno degli strumenti della medicina alternativa per ritrovare la consapevolezza di sé: corpo, mente, anima ed emozioni; aiuta a riconoscere i propri limiti, il modo per superarli e le proprie potenzialità; aiuta a gestire le proprie forze sviluppando concentrazione, capacità di apprendimento, memoria, creatività e a mantenere l'elasticità e l'equilibrio del corpo.

"Retta Pratica, Retto Atteggiamento e Retto Intendimento corrispondenti grosso modo a corpo sensibilità e mente."

In ogni posizione-asana la Retta Pratica è la conoscenza del  nostro corpo e ci aiuta ad eliminare quasi tutte le problematiche nervo-muscolari e ripristinare il corretto funzionamento degli organi interni (anche se lo shiatsu in questo è più indicato).

Il Retto Atteggiamento è mettere in atto quella sensibilità sotterrata per ritrovare il giusto gesto e ci insegna a non ripetere gli stessi errori.

Il Retto Intendimento ci riporta a comunicare con noi stessi ed il nostro prossimo con la giusta mente, quella vuota da pensieri che sono il riflesso di una società da noi costruita e che non fanno parte del mondo dell'essere ma solo dell'umano.

Non solo yoga, anche informazioni medico e scientifiche, alimentazione, dialogo. Insomma un percorso di conoscenza ed uso di strumenti per ritrovare il suono dimenticato, quello dell'energia universale che attraversa ogni essere vivente.

 

Il corso si tiene tutti i giovedì dalle ore 17,30 alle ore 18,45

Chiedi maggiori informazioni

Pin It
Iscriviti alla nostra newsletter per restare in contatto con noi ed essere sempre aggiornato sui nostri orari ed eventi
Email type
Please wait

Please publish modules in offcanvas position.